mercoledì 6 dicembre 2006

Se fossi osservato 24 ore su 24...




Un'eterna vigilanza è la condizione alla quale Dio ha concesso all'uomo la libertà. (J.P. Curran)

"1984", il libro forse più celebre di George Orwell, ci porta in un mondo inquietante: una dittatura fondata sul controllo assoluto di tutto e di tutti. Il Grande Fratello ti osserva mentre dormi, mentre sei sveglio, mentre mangi, mentre lavori, mentre sei sotto la doccia, mentre fai l'amore. Ascolta ciò che dici e a chi lo dici. Non c'è possibilità di nascondersi, la privacy non esiste.

Orwell scrive questo libro nel 1949, ipotizzando un futuro che per nostra fortuna non si è materializzato. Tuttavia, se ci guardiamo attentamente attorno, ci rendiamo conto che forse la profezia non è poi così sbagliata. Oggi siamo controllati e registrati su supporti magnetici decine di volte al giorno, da quando facciamo un'operazione al bancomat a quando andiamo a fare la spesa, da quando controlliamo la nostra e-mail a quando passiamo davanti a una qualsiasi banca. Le nuove tecnologie hanno fatto negli ultimi vent' anni progressi che avevano richiesto secoli: non possiamo sapere cosa ci aspetta nel futuro, forse il mondo di Orwell non è solo pura fantasia.


Ma se un giorno ti accorgessi di essere osservato 24 ore su 24, senza possibilità di nasconderti?
If one day you'll discover that you're observed 24 hours/day, with no possibilty to escape?

17 commenti:

Anonimo ha detto...

osservato per un giorno?? cavoli...sicuramente dovrei contenere le imprecazioni che rivolgo alle persone che per strada mi vengono addosso e non mi chiedono scusa!

aston ha detto...

probabilmente riuscirei ad essere falso ed ipocrita anche quelle poche ore al giorno in cui solitamente non sono costretto ad essere.

sheila87 ha detto...

urlerei a chi mi sta osservando quanto schifo mi fanno gli impiccioni !!

jeznajeg ha detto...

I miei osservatori imparerebbero sicuramente qualcosa, che li farà smettere di osservare

Anonimo ha detto...

come diceva uno dei puffi..io oooodio essere osservata!!!!!mi dà fastidio quando qualcuno mi fissa e di solito me ne accorgo subito, mi sento proprio gli occhi addosso...figurarsi per un giorno intero..e magari per più giorni!!!!diventerei più pazza di quello che sono.

gianna ha detto...

Raga..secondo me poco ci manca!
ma non avete per caso sentito di quel enorme database compilato all'insaputa di tutti dagli aeroporti americani?
ok. ci sta: la sicurezza.
Ma chiunque sia passato negli aeroporti americani negli ultimi due anni è stato inserito in un potentissimo software che lo ha schedato in base alla pericolosità.
italiano: 1 stellina
palestinese: 3 stelline
iracheno: ..6 stelline?
ovviamente tutti giudicati sotto la logica del sospetto: turisti, uomini d'affari, studenti..
eh, beh...Orwell era uno che la sapeva lunga! mi era piaciuto il suo libro!!

Rudolf ha detto...

Ma voi lo sapete che lo stesso Web vi osserva!!!! Il caro amato fratello Google legge la vostra posta e le vostre ricerche e ne fa tesoro! Vi siete mai chiesti perchè le Adworks attorno sono sempre contestualizzate e inerenti ai vostri interessi!
Ecco il futuro del web, il cosidetto Web 2.0!

Giada ha detto...

Hey!
qui in Irlanda si possono notare cartelli gialli ovunque, con disegnato un grande, inqiuetante occhio (tipo occhio di Sauron) spalancato, con la scritta c.c.t.v. in operation.. e' la rete delle telecamere di sicurezza.
In inghilterra hanno fatto di cio' un masterpiece, e alcune persone si sono inventate , come pacifica forma di protesta contro questo spiocchiamento costante, degli spettacolini da mettere in atto di fronte alle telecamere nei centri commerciali, o nelle strade.
se fossi osservata tutto il giorno? di sicuro sarei nominata dopo le prime 2 ore :)

Anonimo ha detto...

Non è una cosa lontana dalla realtà, anzi non c'è neanche da chiederselo, oggigiorno siamo "osservati" se non direttamente, almeno quanto numeri, passaggi, carte di credito, studenti, acquistatori da supermercato, ogni nostra azione viene registrata, compresi i gusti che esprimiamo in internet, attraverso i cookies! quindi è meglio che ce ne facciamo una ragione.
HE's WATCHING YOU
orwell lives forever

Anonimo ha detto...

Oh mio dio...osservato sempre in ogni posto e ad ogni ora! Non vorrei mai trovarmi in questa situazione!!! Sarebbe orrendo che ci togliessero anche quel minimo di intimità che ci è rimasto al giorno d'oggi, non saremmo più liberi di fare niente, neanche le più piccole cose...
E pensare che c'è gente che fa di tutto per essere osservata sempre...Grande Fratello? NO GRAZIE!

bangiu ha detto...

ho guardato proprio ieri sera The Truman Show... purtroppo la realtà supera sempre di gran lunga la fantasia... Orwell, e per altri aspetti Huxley, si erano già impossessati della telecamera che riprende il futuro...

Anonimo ha detto...

Sono daccordissimo con Sheila...sarebbe una delle cose più brutte al mondo...toglierci anche quel poco di privacy che ci è rimasto...assolutissimamente no!!

Anonimo ha detto...

se mi accorgessi di essere osservato 24 ore su 24,beh...per un po mi divertirei a prenderli in giro,ma dopo essermi stufato probabilmente mi ucciderei dalla disperazione...

ge ts ha detto...

una specie di Truman Show ????? NO GRAZIE

Anonimo ha detto...

non sarei più me stessa..lasciateci un po' di privacy!!basta reality!

Anonimo ha detto...

NON FAREI TUTTO QUELLLO FACCIO NORMALMENTE...

Anonimo ha detto...

ma pure in bagno?! oh... scoppierei...