mercoledì 27 dicembre 2006

Se fossi un eremita

"Tutta l'infelicità dell'uomo deriva dalla sua incapacità di starsene nella sua stanza da solo."
Blaise Pascal


L'eremita è una persona che vive solitaria in luoghi nascosti per pregare e mortificarsi. Questa forma di contemplazione è adottata in molte discipline spirituali e religiose dei paesi asiatici (tuttavia essa fu ed è praticata anche da civiltà a noi più vicine). Molte volte, tra i mille trambusti di ciò che ci circonda, sentiamo la necessità di isolarci dalle mille voci attorno a noi. E se isolarsi diventasse una scelta di vita? E se isolarsi fosse un modo per avvicinarsi a quell'entità superiore che ci hanno insegnato a chiamare Dio?

E se tu fossi un eremita per un giorno?
and if for one day you would be an hermit?

4 commenti:

B a N g i U . . . ha detto...

...ah non serve immaginare, lo sono già! quando me ne sto nella mia cameretta, nel mio mondo, e dipingo e faccio e brigo... bè, non per sempre, ma in certi giorni la vita da eremita mi piace proprio! E poi per fortuna che hanno inventato skype, così il mio "eremitaggio" è limitato: chattate lunghe un sacco... adoro gli emoticon!

xls ha detto...

sono contraria agli eremiti. forse sono uomini che vivono di fede...o forse sono quelli che non sanno dove altro trovarla se non nella solitudine...ma per lo più viviamo in società e ognuno dovrebbe imparare il rispetto reciproco e la convivenza.
Almeno io la penso così.

Anonimo ha detto...

mi metterei a mangiare... avete visto che magro???

Anonimo ha detto...

mi chiederei... "ma che cazzo faccio?!meglio andare a bere uno spritz, metti che conosco pure 'na tipina..."